skip to Main Content
392-4810290 easyfranchising@mypec.eua         English EN French FR German DE Italian IT Spanish ES

CATAMARANI: IL GIORNALE DELLA VELA NE PARLA

Cari amici velisti e non, il sottoscritto e Lucas, boss incontrastato della MadMax, abbiamo più volte esaltato le qualità dei catamarani, la grande crescita di clientela che sostituisce la vacanza in villa con una vacanza in catamarano, l’aspetto “investimento emozianale” e tante altre belle cose.
Qualcuno potrebbe pensare che io e Lucas siamo parte in causa e quindi esaltiamo il “nostro” prodotto. Vero!
A dimostrazione che non siamo solo noi a pensare positivamente nei riguardi dei catamarani, il numero di Dicembre/Gennaio del Giornale della Vela, ha dedicato un annuncio in copertina ed una pagina doppia alla moda del momento: IL CATAMARANO.
Ma non si limitata solo a questo, ha indicato nei catamarani un ottima forma di investimento, se dato in gestione o, come nel nostro caso, inserito in un network in franchising.
Tengo a precisare che nell’articolo , che troverete in appresso, sono citate solo 3 soc. di charter nautico, specializzate nei Cata , tra cui la MadMax ma, dirò di più. L’esempio citato dal Giornale della Vela, anche se parla genericamente della gestione è esattamente il nostro sistema di franchising (siamo gli unici in Europa), difatti solo noi della MadMax, obblighiamo uno skipper professionista a bordo (e non centinaia di patentati che, forse, salgono per la prima volta su un catamarano, molto diverso da un monoscafo), solo noi diamo la possibilità all’armatore/affiliato di prendere il suo catamarano anche in alta stagione, solo noi garantiamo una rendita annua a due cifre, ecc.

Se qualcuno di voi aveva ancora qualche dubbio sulla formula di franchising ideata dalla MadMax, oggi con questo articolo (non pilotato !!), penso che i dubbi si siano sciolti .

Il prossimo anno ben 15 Catamarani MadMax solcheranno i mari nelle vicinanze delle ns. 4 basi (Elba/Portoferraio – Sardegna/Porto Pozzo – Sicilia/Capo D’Orlando- Croazia/Trogir) ed altri affiliati sono prossimi a divenire armatori.

E voi cosa fate, salite a bordo o restate a sognare?

G. Piersanti

 ù

x

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza online.. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies

Accetto Rifiuto Altre info su Cookie e Privacy
Back To Top