skip to Main Content
392-4810290 easyfranchising@mypec.eua         English EN French FR German DE Italian IT Spanish ES

Vorrei affiliarmi ad una rete in franchising. Quali sono i passi da compiere?”

Pubblicato in News Franchising
Mi capita sempre più spesso, rispetto a 20 anni fa, di trovare persone interessate ad aprire un attività in franchising, ma completamente digiune delle leggi che regolano questa formula di collaborazione.

A questo si aggiunge che moltissimi non hanno le idee ben chiare su cosa vorrebbero aprire e chiedono info in settori totalmente differenti uno dall’altro , creandosi molta confusione mentale.

In maniera schematica riassumo i passi che si dovrebbero effettuare per affiliarsi ad una rete in franchising :
1.Un proprio esame di coscienza per comprendere se ho realmente voglia e capacità finanziaria per aprire un attività.
2.Compreso che ho la possibilità di aprire un attività in franchising , devo comprendere quale settore mi interessa principalmente , senza spaziare troppo in settori che “vanno di moda”. Aprire un attività è un radicale cambio di vita e potrebbe capitare che per molti anni si debba svolgere quella attività. Se si è scelta un attività non particolarmente gradita, diventa dura proseguire .

Ognuno di noi ha delle attitudini verso particolari settori ed è bene assecondare il ns. istinto, senza farsi attrarre da una brochure patinata che parla in maniera meravigliosa della propria attività.
1.Scelto uno o due settori merceologici, dobbiamo analizzare i vari brand di quel settore. La cosa migliore da fare è iniziare a confrontare i brand dello stesso settore, attraverso le schede tecniche e le presentazioni presenti sui portali di ricerca franchising , come il ns. – www.lavoroefranchising.com –

Chiaramente tra un brand blasonato, con molti anni di attività sulle spalle e molti affiliati, ed un brand relativamente giovane con pochi affiliati, c’è per forza di cosa una notevole differenza.

Attenzione, non sto dicendo che è necessario scartare i brand più piccoli, solo esaminare bene ambo i casi.

Un brand affermato, sicuramente da più sicurezza per il futuro, ma proprio per questo motivo, in genere, costa molto di più affiliarsi e le regole interne sono più stringenti , visto il buon poter contrattuale. Oltre al fatto che molte zone sono già assegnate.

Un brand meno affermato potrebbe avere il vantaggio di costi ridotti e di poter dialogare più facilmente con il franchisor che , nella fase della crescita, deve sempre esaminare i feedback che arrivano dalla rete.
1.Scelti un paio di franchisor dello stesso settore, chiamiamo la sede ( o inviamo un form) per poter parlare con un referente ed iniziare a comprendere meglio sia il settore che il franchisor . Non vi stancate di fare domande. Dovete capire il più possibile di quel settore e di quella azienda.
2.Dopo le prime info, suffragate dalla richiesta di un business plan tipo, è necessario verificare quanto detto dal rappresentante del franchisor . In genere, la cosa migliore da fare è quella di chiamare 2-3 affiliati, in zone diverse dell’Italia e fare, con discrezione, domande sull’attività e sul rapporto con il franchisor .
3.Superata la fase di indecisione, si chiede alla casa madre, se possibile, un incontro e la visione del pre-contratto e del successivo contratto di affiliazione. In genere è bene non far vedere questi contratti ad un legale perché troverebbe sicuramente modifiche da apportare ma in un franchising i contratti sono molto poco (o nulla ) modificabili. Dobbiamo comprendere che un franchisor deve per forza di cosa “imporre” delle regole, valide per tutta la rete, altrimenti la clientela rischierebbe di non ritrovare gli stessi servizi nei vari negozi affiliati.

Se non ci piacciono le regole indicate, forse è meglio rinunciare.
1.Appurato che abbiamo le capacità finanziarie per proseguire con l’affiliazione ( con mezzi propri o attraverso un finanziamento) , dobbiamo inviare i ns. dati alla casa madre prescelta , affinché possa predisporre il contratto di opzione, che può anche essere sottoscritto da una persona fisica, che si impegna a comunicare in un secondo tempo la ditta o la società che realmente si intesterà il contratto di affiliazione.
2.Se possibile , prendiamoci un lasso di tempo ragionevole 3-6 mesi, per la firma del contratto definitivo , per poter cercare con una relativa calma il locale idoneo per quel tipo di attività . Ricerca non sempre facile da effettuare ed estremamente delicata in quanto la location potrebbe decretare il successo o il fallimento dell’attività . Non facciamo l’errore di posizionare un attività di vendita in un vicolo nascosto solo perché la locazione è più bassa. Ne pagheremmo le conseguenze.

In genere, un buon franchisor dovrebbe dare delle indicazioni ed alla fine dare il benestare. Oggi , grazie a Google Maps, non c’è neanche la necessità da parte del responsabile franchising , di recarsi sul posto. Spesso tramite questo potente strumento riusciamo a comprendere se la location è quella giusta.
1.Trovato il locale, firmiamo il contratto definitivo , assicurandoci che la casa madre ci segua in tutte le fasi dell’apertura, sia se l’arredo è fornito dalla casa madre, sia se l’arredo lo può comprare l’affiliato da rivenditori convenzionati.
2.Tra la firma del pre- contratto e la firma del contratto definitivo, in genere, si deve effettuare la formazione, indispensabile anche per chi già pratico del settore. Deve assorbile il know how che ha reso famoso quel brand.
3.Finalmente il locale è pronto, la merce ( se parliamo di franchising di prodotti) è sugli scaffali , dobbiamo organizzare, con l’aiuto della casa madre , un ottima inaugurazione , tendente a far conoscere a tutta la clientela della zona assegnata , la nuova apertura . Una inaugurazione di successo, spesso, apre le porte ad un buon proseguimento degli affari.

Non ci resta che augurare al nuovo franchisee affari d’oro ed una felice convivenza con il franchisor !

Arrivederci al prossimo articolo.

G. Piersanti – Director Easy Franchising

PS

se fare tutte queste azioni vi mette in difficoltà, rivolgetevi ad un consulente professionale , come la EASY FRANCHISING ( www.easyfranchising.eu )

x

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza online.. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies

Accetto Rifiuto Altre info su Cookie e Privacy
Back To Top